Paccheri con gamberi e porcini in salsa di datterini gialli

paccheri

Cosa c’è di meglio di un insolito piatto “mare e monti” per godersi una piacevole cena d’autunno? Pensate allora a far sposare i gamberi rossi con i funghi porcini. Date un tocco in più con qualche datterino giallo, speciale per un condimento di pesce.

Ingredienti per due persone

paccheri di Gragnano 160 g
gamberi rossi 300 g
funghi porcini secchi 30 g
un cipollotto fresco
tre cucchiai di salsa di pomodori datterini gialli
aglio
olio extravergine d’oliva
sale
un ciuffo di prezzemolo

Preparazione

Mettete a bagno i funghi porcini secchi per mezz’ora in acqua calda, cambiando spesso l’acqua. Procuratevi i funghi in un negozio di vostra fiducia, perché siano di ottima qualità e siate sicuri della provenienza. Spendete magari anche qualcosa in più, ma non prendete una confezione qualsiasi.

Sciacquate di nuovo bene i funghi, poi metteteli a cucinare per almeno 15 minuti in un pentolino con olio e il cipollotto tritato, aggiungendo acqua, se necessario. Poi teneteli da parte.

Intanto pulite i gamberi, eliminando anche il filo intestinale, ma non buttate via le teste e le chele, vi serviranno per dare più gusto al sugo. Le eliminerete alla fine, lasciandone solo qualcuna per decorazione.

Tritate l’aglio e fate un soffritto in una padella. Aggiungete i gamberi, le teste e le chele, e la salsa di datterini gialli (potete trovarla in un buon negozio di gastronomia). Salate e spegnete dopo qualche minuto. Unite i funghi e coprite.

Mettete a bollire la pasta, scolatela e ripassatela nella padella con i gamberi e i funghi, facendo ben amalgamare il tutto e legando con un filo d’olio. Decorate con un trito di prezzemolo.

Advertisements

11 thoughts on “Paccheri con gamberi e porcini in salsa di datterini gialli

      • Avrei bisogno di qualche consiglio per Facebook. Ho appena aperto un profilo… mi sono decisa dopo tanto tempo e vorrei che fosse esclusivamente una vetrina per il blog. La tua è una pagina? Come hai fatto a scrivere Blog personale sotto il titolo? e come ha registrato la pagina, sotto quale categoria?. per il blog è meglio la pagina del profilo? Grazie Ostriche

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s