Spaghetti con i cannolicchi

image

Condividere e sperimentare. Tra blogger è possibile. La ricetta che vi propongo viene da Cooking with Luca, un nuovo vicino di blog, pieno di idee.  Con qualche piccola variante, eccolo qui. Ci vuole molta pazienza per pulire i cannolicchi, ma il risultato è assicurato… Sentirete il profumo del mare in tavola

Ingredienti per 4 persone
1 pacco di cannolicchi freschissimi
Aglio 1 spicchio
Prezzemolo
Spaghetti, 80 grammi a testa
Mezza carota, mezzo sedano, due pomodoretti – per il brodo di pesce
Olio extravergine di oliva

image

Preparazione
Mettere a spurgare i cannolicchi in acqua con sale grosso (i miei erano ancora vivi…)
Sciacquarli poi benissimo uno per uno (attenzione a non tagliarvi, i gusci sono molto taglienti)
Rimettere in acqua la parte da mangiare.
Con i gusci, ben puliti, preparare un brodetto con gli odori (lo filtrerete prima di usarlo)
Risciacquare i cannolicchi e farli a pezzetti. Metterli in padella in un soffritto di aglio. Farli cucinare una decina di minuti, poi unire gradualmente il brodo, creando una “salsina” densa con il pesce.
Mettere a bollire la pasta (se credete, unire all’acqua un po’ di brodo per rafforzare il profofumo di mare)
Scolare la pasta e mantecarla con i cannolicchi qualche minuto, unendo mezzo mestolino di brodo. Impiattate aiutandovi con il coppapasta. Unire un filo d’olio, spolverare con prezzemolo tritato.

image

Advertisements

11 thoughts on “Spaghetti con i cannolicchi

  1. Grazie! Volevo proprio un suggerimento di pesce per le feste e la ricetta è particolarmente preziosa per i suggerimenti relativi alla pulizia, che non avrei saputo fare. Vediamo se riesco a farli altrettanto buoni ..

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s