Quiche ai broccoletti

Vado pazza per la quiche… Perfetta da portare al lavoro (vedi post Pranzo fuori casa), ideale quando non so cosa cucinare e invento con quello che ho, adatta in versione mini per una cena con gli amici. Soprattutto mi piace farla di tutti i gusti, nelle sue infinite varianti, anche secondo la stagionalita’: lorraine, alsacienne, rucola e robiola, pomodoretti e ricotta, zucchine, funghi, carciofi, broccoletti…
Prima di tutto una distinzione: la quiche, torta salata tipica della cucina francese, non è una qualunque torta rustica, per esempio spinaci e ricotta o prosciutto e formaggio. Gli ingredienti base sono uova e panna, poi potete andare a tema libero. La più conosciuta è la quiche lorraine (originaria della Lorena), che si fa con la pancetta. Se si aggiungono le cipolle, diventa alsacienne, cioe’ dell’Alsazia. Io a volte la rendo un po’ piu’ mediterranea, facendola anche con i broccoletti ripassati in padella con aglio e peperoncino. Ma basta saper fare la lorraine e poi cambiare gli ingredienti a piacere.

quiche ai broccoletti

quiche ai broccoletti

Quiche lorraine
Ingredienti per la pasta
300 grammi di farina
250 di burro
per la quiche
150 grammi di pancetta a pezzetti
2 uova
2 tuorli
50 grammi di emmenthal grattuggiato
1,8 dl latte
1,8 dl di panna
sale e pepe q.b.
Preparazione
Per la pasta: mettere in una terrina la farina e lavorarla con il burro, aggiungere 4-5 cucchiai di acqua, in base alla consistenza. Farne una pallina e tenerla un’ora in frigo. Ottima alternativa, che uso spessissimo, la pasta brisé confezionata che si trova al supermercato.
Per la quiche: stendere la pasta in una teglia sulla carta da forno, mettere la pancetta (volendo aggiungere la cipolla tritata, se si vuole piu’ ricca) e il formaggio (potete sostituirlo con il parmigiano). Sbattere con le fruste uova, tuorli, latte e panna. (per farla piu’ leggera, potete mettere magari solo un tuorlo).
Salare, pepare e versare nella teglia. Mettere in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.
Se volete fare altre varianti, come quella ai broccoletti (magari del giorno prima), basta sostituirli a pancetta e formaggio…et voilà. Per una cena con gli amici è divertente farne tante mini e diverse, anche di colore, in stampini da mettere a tavola come antipasto.

Advertisements

One thought on “Quiche ai broccoletti

  1. Pingback: Passione asparagi | Ostriche

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s